“Deluso dall’atteggiamento di Salvini, l’immigrazione è prima una questiona umana, poi politica”. Anche l’arcidiocesi di Campobasso e Bojano, annuncia Giancarlo Bregantini, farà la propria parte nel progetto di accoglienza ai migranti sbarcati dalla Diciotti. La struttura è stata individuata.

L’arcivescovo, in una dichiarazione rilasciata all’emittente Teleregione, sottolinea l’importanza dell’apprendimento della lingua italiana nell’integrazione e critica l’operato del Viminale riguardo alle vicende migratorie: “Indecente chiudere i porti con questa violenza, anche noi siamo figli di immigrati. Quello della chiesa un messaggio forte contro la tristezza del ministro dell’interno. Poi un altro affondo contro Salvini: “Non si può fare ironia su gente che soffre”.

Articolo precedenteCampobasso – Taglio al trasporto pubblico urbano, Spina (CGIL Molise): Un danno per cittadini e lavoratori
Articolo successivoPiano Export Sud 2, International Jewellery Tokyo: Interessante opportunità per le PMI del Molise