di Tonino Atella

Intervenuti veterinario dell’Asrem Antonio Liberatore e le guardie zoofile col Commissario dell’Associazione Europea Operatori di Polizia della Provincia d’Isernia, Pietro Simonelli.

Branco di lupi, minimo 2/3 secondo gli esperti del posto, hanno assaltato l’altra notte animali di allevamento in un’azienda agricola a nord dell’abitato di Pozzilli nei pressi della Neuromed, azzannando pecore e portando via un agnello. Il tutto nell’attività agricola di un allevatore locale. A darne notizia Pietro Simonelli, Commissario dell’Associazione Europea Operatori di Polizia della Provincia di Isernia : “Abbiamo trovato gli animali a terra, in buona parte devastati. Due pecore erano morte, altrettante ferite ed all’allevatore I.B. mancava un agnello, portato via evidentemente dai lupi. Sul posto è intervenuto anche il veterinario dell’Asrem Antonio Liberatore a verificare le condizioni degli animali rimasti feriti”. Assieme al Simonelli hanno constatato la razzia dei lupi anche altre guardie giurate zoofile con specifiche qualifiche nei settori ittico/venatorio/ambientali. Animali affamati e in branco quindi alle porte dei Comuni molisani con conseguenti danni per il patrimonio zootecnico privato e potenziali pericoli per le persone. Il tutto induce alla massima accortezza ed attenzione.

Articolo precedenteI venafrani chiedono che le bellissime chiese della Venafro Antica restino aperte per studiosi e visitatori che invece le trovano continuativamente chiuse ed inaccessibili
Articolo successivoBOJANO: FIGLIO VIOLENTO ALLONTANATO DAI CARABINIERI