Di Babbo Natale è risaputa l’abilità di entrare dappertutto, attraverso i comignoli anche nei posti meno accessibili e più difficili, pur di portare regali. Lo attendono in tanti, per cui l’ometto -o omone, se si preferisce- dalla lunga barba bianca e dal costume rosso come la porpora non si ferma dinanzi ad ostacoli di sorta : il suo imperativo è consegnare regali, per cui procede e raggiunge il traguardo senza tentennamenti e difficoltà. Qualche volta però accade che l’accesso sia stretto, particolarmente angusto e problematico, sicché capiti che resti incastrato! E’ appena accaduto (ci credete … !?!) a Venafro, esattamente lungo Corso Molise, dove il nostro dagli scarponi alquanto usurati dato il gran camminare è finito incastrato a metà nei finestrini di  un’automobile dei decenni trascorsi, senza riuscire a procedere ! E ce n’è voluto da parte dei passanti che hanno notato ed allarmati sono prontamente intervenuti per disincastrarlo, liberarlo e tirarlo fuori, consentendogli così di proseguire nelle sue attesissime consegne ! Tempi nuovi e duri quindi anche per Babbo Natale, non c’è che dire, anche se alla fine della storia dal lieto finale nessun bimbo o bimba è rimasto/a senza l’attesissimo regalo ! Perciò Viva Babbo Natale dai vecchi scarponi ma dal cuore grande !

Articolo precedenteLA MOLISANA MAGNOLIA, IL 2022 SI CHIUDE CON UN SUCCESSO SUL PARQUET DI LUCCA
Articolo successivoI venafrani chiudono l‘anno … andando “ p’sciusc’ ”, il saporitissimo rustico casareccio