“Le novità normative in materia di appalti di lavori pubblici”: è il titolo del convegno che ha avuto luogo, ieri mattina, presso l’Auditorium di Palazzo Gil a Campobasso. Un’occasione di analisi, riflessione e confronto, voluta da ANCE Molise, su una questione abbastanza complessa, oggetto di una vivace e stimolante discussione in tutto il Paese.

Qualificazione degli operatori economici e criteri di aggiudicazione, procedure di aggiudicazione e affidamenti sotto-soglia dopo lo “Sblocca cantieri”, esecuzione, riserve e collaudo negli appalti pubblici di lavoro, i temi affrontanti dai relatori prima del dibattito e delle conclusioni.

Presentato anche il volume “Il nuovo soccorso istruttorio negli appalti pubblici”. Nel suo intervento di saluto, il presidente Toma si è detto convinto della necessità di mettere in campo azioni comuni e percorsi virtuosi di collaborazione che, nel rispetto dei reciproci ruoli, possano fronteggiare lo stato di crisi che interessa il settore dell’edilizia in Molise.