di Redazione

La Conferenza delle Regioni ha confermato la data dell’inizio dei saldi invernali 2024. Questi inizieranno, ufficialmente, venerdi 5 gennaio, fatta esclusione della Regione Valle d’Aosta che ha inteso anticiparne l’inizio al giorno 3 gennaio. Ogni Regione ha la libertà di poter stabilire per quanto tempo durerà il periodo dei saldi invernali. Le date, dunque, come detto, sono uguali per quasi tutte le regioni, cambiano invece i tempi di durata e alcune modalità. In Molise iniziano il giorno 5 gennaio e durano sessanta giorni. Quando si parla di saldi ogni capo scontato sembra un affare, ma bisogna fare attenzione, perché non sempre è così. Per questo, per essere sicuri di fare acquisti in sicurezza è bene conoscere alcune regole, che possono tutelare il consumatore. Tra queste la a possibilità di effettuare cambi che è a discrezione del singolo negoziante, a meno che il prodotto non sia danneggiato o non conforme, in tal caso il negoziante è obbligato alla riparazione o sostituzione dello stesso. Così come la prova della merce venduta che non è obbligatoria, ma è rimessa alla discrezionalità del negoziante. Invece non esiste la discrezionalità sull’accettazione delle carte di credito che non possono essere rifiutate da parte del negoziante e vanno favoriti i pagamenti cashless così come esiste l’obbligo per il negoziante di indicare il prezzo normale di vendita, lo sconto e il prezzo finale.

Articolo precedenteI Ministri Volontari di Scientology ricevono un ringraziamento dal Sindaco della Città
Articolo successivo“Operazione verità” sui conti della Regione. E il Molise che resta con mezzo miliardo di Euro di debito sul groppone.