Riceviamo e pubblichiamo

«CHIEDIAMO CHE A MONTERODUNI SI ESEGUANO I TAMPONI, A TUTELA DELLA SALUTE DEI CITTADINI»: è quanto chiede il gruppo consiliare di minoranza, il Coraggio di Cambiare, capeggiato da Nicola Altobelli, in una lettera inviata al sindaco di Monteroduni, al presidente della Regione, Toma, e al commissario Giustini.

CONSIDERANDO che questo paese ha dovuto registrare un decesso, uno dei primi a livello locale, e particolarmente scioccante e doloroso, ‒ si legge nella nota ‒ e considerando soprattutto gli storici legami che questa comunità ha con il Neuromed, oltre al fatto che la nostra concittadina deceduta era in strettissimi rapporti di parentela con un’impiegata che svolge ruolo principale presso il nostro Comune, CHIEDIAMO, ‒ conclude la nota del gruppo consiliare Il Coraggio di Cambiare ‒ che il sindaco si adoperi presso le Autorità competenti, affinché vengano sottoposte a tampone tutte le persone di Monteroduni potenzialmente a rischio di contagio, essendo del tutto insufficienti, a nostro parere, le semplici misure di isolamento e di quarantena.

Gruppo consiliare “Il Coraggio di Cambiare” – Monteroduni

Capogruppo Nicola Altobelli