Nel corso delle ultime ore, i militari della Compagnia Carabinieri di Agnone, hanno condotto una mirata attività di contrasto ai reati in materia di stupefacenti. I controlli antidroga hanno interessato tutti i Comuni della giurisdizione di competenza, e per un 40enne, titolare di un’attività di ristorazione ubicata nel territorio altomolisano, è scattata una segnalazione per detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

In suo possesso infatti, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno trovato un involucro di marijuana occultato insieme ad un “grinder” per preparare le dosi, all’interno della sua autovettura, e all’interno del suo locale sono state inoltre rinvenute occultate alcune dosi di hashish. Gli stupefacenti sono finiti sotto sequestro, mentre ulteriori indagini sono in corso per accertare se la droga recuperata era per uso personale o se destinata all’attività di spaccio.