di Redazione

Il Coordinatore Regionale di Alternativa popolare Molise,  Roberto De Angelis, si presenta agli elettori molisani in un campagna elettorale che definisce difficile.
“La campagna elettorale per Europee ha preso il via, ma non c’è molto interesse da parte del cittadino che dovrebbe andare a votare l’e il 9 Giugno. Tante persone credono che questo voto sia inutile perché lo vedono lontano dalla propria realtà, invece, la scelta di un rappresentante molisano in Europa è molto importante perché il processo legislativo della Comunità Europa coinvolge tutti gli Stati membri, quindi anche l’Italia e il Molise. Ecco perché è necessario votare una persona che sia libera da interessi personali e che abbia a cuore il futuro del Molise, dei propri figli e di tutti i residenti di questa piccola regione che è sempre più isolata. Tutti i rappresentanti politici parlano dei problemi della nostra regione: infrastrutture, ospedali, scuole o lavoro, ma di fatto nulla cambia e nessuno sembra in grado di trovare soluzioni nonostante sia presente sulla scena politica molisana da decenni.
Quindi la domanda è: perché nulla cambia? “Perché non possiamo pretendere che le cose cambino se continuiamo a fare le stesse cose.”
Articolo precedenteEmergenza idrica. A Sant’Elena Sannita si corre ai ripari
Articolo successivoEnergyTime Spike Devils, parte il percorso playoff verso l’A3 I rossoblù affrontano un Grottaglie impostosi su Reggio