Vista l’allerta meteo e le previsioni di abbondanti nevicate su tutta la regione, la Provincia di Isernia definisce quello che è il suo piano complessivo su un territorio con 864 km di strade che collegano i 52 centri.

Le aree geografiche sono state suddivise in quattro Nuclei Stradali (Alto Molise sede Agnone, Macerone sede Carovilli, Trigno Biferno sede Frosolone e Volturno sede Venafro). Le strade in gestione alla provincia di Isernia sono state poi ripartite in 49 Centri sgombro neve che individuano altrettanti itinerari per garantire la transitabilità in sicurezza durante il periodo invernale. Dei 49 centri, 46 sono stati affidati a Ditte esterne operanti nel settore Edile Stradale ed Agricolo con mezzi ed attrezzature opportunatamente allestiti (Autocarro, Trattore, Pale gommate ecc.).

Mentre per il Servizio spargimento prodotti antigelivi sono stati affidati a nr. 10 Ditte esterne operanti sui quattro Nuclei Stradali (privati con Autocarri opportunamente allestiti). La Provincia inoltre possiede nr. 9 Autocarri allestiti con vomere e spargisale, una Pala gommata e nr. 3 mezzi speciali Turbine dislocate nella zona dell’ Alto Molise e dell’ Alto Sannio. Detti mezzi guidati da nr. 12 Operatori specializzati Autisti di ruolo dell’ Ente vanno a coprire tutte le situazioni emergenziali e di criticità atmosferiche su tutto il territorio.

Articolo precedenteIsernia: Distrusse la chiesa di San Michele Arcangelo, i Carabinieri identificano l’autore attraverso l’esame del DNA.
Articolo successivoSuccesso per la 317^ edizione de “I maitunat” di Gambatesa