Il Sindacalista della CGIL pone in primo piano l’esigenza di garantire in futuro la continuità lavorativa per le maestranze della filiera avicola di Boiano, puntando su aziende solide: l’intervista di Carla Ferrante

Articolo precedenteFiliera avicola, nel pomeriggio la discussione entra nel vivo.
Articolo successivoTERMOLI – La FIAT per il futuro punta oltre che su Melfi anche sul Molise per la produzione: ne è convinto il Consigliere Regionale Filippo Monaco