Lo scorso 2 febbraio il consiglio regionale FIDAL Molise, su proposta del presidente Dino Mucci, ha nominato Agostino Caputo, numero uno della Nuova Atletica Isernia, delegato provinciale FIDAL di Isernia per il quadriennio 2021-2024.

“Sono onorato per la grande responsabilità che ha voluto affidarmi il presidente Mucci e ringrazio lui e tutto il consiglio per questa opportunità – ha dichiarato il presidente della NAI. Spero di poter lavorare bene in questi quattro anni e di fare qualcosa di buono per l’atletica molisana”.

Caputo è molto chiaro sulle cose da fare già nell’immediato. “Cercherò di unificare le anime delle varie società di atletica della provincia di Isernia, cercando di pianificare insieme a loro qualche bella iniziativa che possa essere occasione di rilancio per il territorio.

Mi muoverò subito verso gli altri Comuni, partendo dall’Alto Molise, con in testa Agnone, per cercare di ripristinare le associazioni che hanno mollato e spero di ottenere collaborazione in tal senso”.

“Da parte mia – aggiunge il neo delegato provinciale – ci sarà il massimo impegno. Qualche idea progettuale è già in cantiere, anche se per adesso è prematuro parlarne. Nell’immediato ho intenzione di fare una riunione e, a tal riguardo, ho chiesto un incontro a Elisabetta Lancellotta, delegato provinciale del Coni, per un primo incontro di presentazione con tutti i presidenti delle altre associazioni”.