Dopo la decisione da parte del Comune di Agnone e degli organizzatori di annullare la ‘Ndocciata, anche il cenacolo culturale Camillo Carlomagno ha deciso di rinviare la rappresentazione della natività, in programma la vigilia.

La 59esima edizione sarà proposta sabato 5 gennaio a partire dalle 18:30. La decisione, come noto, è maturata in seguito alla morte di Pina Orlando, la 38enne agnonese trovata morta nel Tevere. Proseguono le ricerche delle due gemelline che la mamma aveva portato con sé.