di T.A.

IL PROBLEMA, PER PROBABILE PERDITA SOTTO PIAZZA MARCONI, E’ DATATO MA NON VIENE RISOLTO 

Datata perdita continuativa di acqua sorgiva venafrana, i cittadini segnalano, ma dal Comune assenza assoluta di interventi riparatori di ripristino. Perviene in effetti in redazione una circostanziata segnalazione di una persistente perdita di abbondante acqua sorgiva, in atto da tanto tempo e  che scorre e corre via a lato della Palazzina Liberty prima di andarsi a tuffare, copiosa, nel sottostante lavatoio comunale e da lì raggiungere il fiume San Bartolomeo, proseguendo poi a sud nella piana di Venafro. Tale sostanza idrica lambisce la base ovest della Liberty, penetrando nelle fondamenta h 24 ed alimentando abbondante vegetazione naturale. Praticamente un fiume in piena, come suol dirsi, che arriva dal sottosuolo di piazza Marconi, cuore del rione Ciaraffella, dove probabilmente sarà in atto qualche falla nelle condotte idriche della zona dal che appunto la consistente e continuativa fuoriuscita/perdita di preziosa acqua sorgiva. Un cittadino, che ha osservato il fenomeno, afferma : “Trattasi di fuoriuscita abbondante d’acqua dalla pancia di piazza Marconi che lambisce la parete ovest della Liberty prima di affluire nel sottostante lavatoio comunale. Il fenomeno è consistente, la perdita d’acqua è notoria, avviene da mesi, ma non s’intravedono interventi tecnici riparatori di sorta. Ci saranno finalmente, soprattutto per non disperdere inutilmente un bene naturale primario come l’acqua sorgiva ?”. La domanda viene girata pari pari al settore tecnico del Comune di Venafro perché finalmente abbia fine uno sperpero siffatto.

Articolo precedenteTHOMAS COMPIE QUATTRO ANNI, AUGURI!
Articolo successivoIL COMUNE DI VENAFRO DELIBERA DI RIMBORSARE 95MILA EURO A 796 UTENZE CITTADINE PER I CONSUMI IDRICI DEL 2017 PRESCRITTI