di Redazione

Si è tenuto nel pomeriggio di oggi l’incontro presso la sede del ministero a Roma l’incontro tra il ministro Raffaele Fitto, il presidente della Giunta regionale Francesco Roberti e l’assessore regionale Michele Iorio. Un incontro tecnico politico a cui ha preso parte anche la struttura della Regione Molise con la dirigente Alberta De Lisio e la dottoressa Michelina Litterio. Obiettivo: chiarire i termini e i tempi per procedere alla firma dell’Accordo. E con i tempi il Molise c’è. “Chiuderemo tutto entro la fine di febbraio – assicura l’assessore Iorio – e per la metà di marzo ci sarà la firma dell’accordo tra la Regione e il Governo”.
Appare dunque molto probabile la venuta di Giorgia Meloni in Molise insieme al ministro Raffaele Fitto da sempre molto legato proprio a Michele Iorio sia da un punto di vista politico che da un punto di vista umano.
Dopo i primi mesi di stop del governo regionale, per via dei problemi legati alla non approvazione del bilancio da parte del governo precedente, pare sia arrivata l’ora della partenza con la firma dell’Accordo per la coesione che rappresenta un passo essenziale per indirizzare in modo mirato e coordinato gli interventi di sviluppo sul territorio, individuando gli obiettivi da perseguire attraverso la realizzazione di specifici interventi.

Articolo precedente118 e liste di attesa, l’Asrem procede spedita. Di Santo: “Continua la ricerca di medici”
Articolo successivoRitorna l’Alta Marea Festival: cinema e arte con la 4a edizione nel Borgo Antico di Termoli dal 31 luglio al 2 agosto