di Redazione

I giorni dell’arte è lieta di presentare la collettiva di arte contemporanea dal titolo “Peri-Barone | Visione oltre confine”, prevista dal 13 al 26 aprile 2024 presso l’Auditorium Unità d’Italia di Isernia. Patrocinata dal Comune di Isernia e dalla Pro Loco Città di Isernia “Visione oltre confine” è un’occasione unica per ammirare le opere di Michele Peri e Nino e Barone che, pur con linguaggi espressivi differenti, condividono una profonda ricerca interiore e una forte attenzione al territorio. Un dialogo suggestivo tra due visioni che ci invita a esplorare i confini dell’arte e della realtà di due esponenti fondamentali dell’arte in Molise. Durante l’evento, sarà presentato e distribuito il catalogo a cura di Tommaso Evangelista, edito da Di Castro Editore e stampato da Cicchetti Industrie Grafiche. La direzione artistica è affidata all’artista Antonio Tramontano. Saranno disponibili, inoltre, le stampe a tiratura limitata delle opere dei due artisti.  Le opere di Barone si caratterizzano per un astrattismo minimale e simbolico, con campiture piatte monocromatiche e linee diradate. L’artista esplora il tema del rizoma, una metafora della complessità della vita moderna, dove le relazioni e le interconnessioni si intrecciano in modi imprevedibili. Le sue composizioni sono un equilibrio delicato tra ordine e caos, dove le forme si sovrappongono e si scontrano in un gioco di contrasti e tensioni. Barone abbraccia il minimalismo come un mezzo per sondare l’essenza stessa dell’arte e dell’esistenza umana. Le sculture di Peri sono invece un omaggio alla materia e al territorio molisano. L’artista utilizza materiali grezzi come pietre, legni e ferri, dando vita a opere che evocano un senso di enigma, meraviglia e meditazione. Le forme organiche utilizzate richiamano le tradizioni e le leggende del luogo, aprendosi a nuove interpretazioni e significati universali. Peri ci invita a riflettere sulla nostra relazione con la natura e con la terra, sulla nostra capacità di cogliere il significato più profondo al di là della semplice apparenza fisica.

Ingresso: Gratuito – Giorni di apertura: 13-14-16-17-18-19-20-21-23-24-25-26

Orario: dal martedì al venerdì dalle 17:00 alle 20:00 | sabato e domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00.

CONTATTI

Email: info@igiornidell’arte.it | www.igiornidellarte.it | 335 688 7395 – 340 518 6388

Articolo precedenteCertificazioni e compilazioni di ricette del SSN: ASReM ed Ordini dei Medici firmano un protocollo per ricordare le ‘regole’
Articolo successivoMOSCHE, ZANZARE E INSETTI VARI INVADONO A LORO PIACIMENTO VENAFRO