di Redazione

Poco meno di due settimane al via del 3° Trofeo Provincia di Isernia – Città di Venafro: già circa 500 gli atleti iscritti, provenienti soprattutto dalla vicina Campania, per la mezza maratona che apre la stagione delle gare su strada. Tra gli iscritti anche Francesco Coppa trionfatore della passata edizione. In fermento la Faga Gioielli Atletica Venafro, società organizzatrice dell’evento, per preparare al meglio ogni dettaglio: sia dal punto di vista del percorso, come al solito veloce, tutto in pianura, ideale per chi vuole migliorare i propri tempi e anche per chi per la prima volta vuole cimentarsi sulla distanza; sia dal punto di vista dell’accoglienza degli atleti, con la novità dell’edizione rappresentata dalla presenza dei pacemaker; nonché dal punto di vista della promozione del territorio e delle tante aziende locali che hanno deciso di legare il loro brand ad un evento sportivo che riporta il Molise delle corse su strada a livelli nazionali dopo anni di decadenza con il venir meno di manifestazioni storiche quali la Matesina e la Tappino-Altilia. Siamo molto contenti della risposta avuta soprattutto dalle società campane, con le quali stiamo lavorando da mesi, in particolare l’Atletica Marcianise giungerà in Molise con 60 atleti – dice Massimiliano Terracciano presidente del sodalizio venafrano – personalmente spero sempre in qualche numero in più da parte delle società molisane, perché questa manifestazione è dell’Atletica Venafro, ma dovrebbe essere un evento di tutti gli appassionati di atletica della regione, perché è grazie a manifestazioni di rilievo, che comportano un enorme investimento di risorse economiche ed umane, che i giovani possono appassionarsi della disciplina“. Sono soddisfatto anche della risposta di tante aziende locali che non si sono tirate indietro nel voler contribuire alla realizzazione di un evento che non è solo sport, ma anche cultura e territorio. Pure quest’anno – chiosa Terracciano – ci siamo dedicati molto alla promozione, sia attraverso la maglietta tecnica del pacco gara, sia con la locandina che vede protagonista Daniele D’Onofrio, atleta delle Fiamme Oro e vincitore della prima edizione, sia con la medaglia che sarà presentata in occasione della conferenza stampa. Anche il Comune di Venafro si è messo a completa disposizione, per quanto di sua competenza, per la buona riuscita della gara che porterà in città oltre mille persone tra atleti ed accompagnatori”.

Articolo precedenteScuola di Dottorato: giovani ricercatrici e ricercatori protagonisti di UniMol PhD Expo
Articolo successivoDEIEZIONI ANIMALI PER STRADA E SU VERDE PUBBLICO, OVVERO DELL’INCIVILTA’ DI TALUNI POSSESSORI DI ANIMALI DOMESTICI