Prima tappa dell’Eddie Lang Jazz Festival a Isernia, la seconda, attesissima, il 10 agosto vedrà come ospite il leggendario pianista Kenny Barron. Si parte con la “fusion”, genere che è entrato di prepotenza nel prestigioso circuito di Monteroduni, con le presenze di alcuni dei migliori rappresentanti internazionali della categoria: Greg Howe, Stanley Jordan, Guthrie Govan, il funambolico Marc Guillermont e prima ancora Frank Gambale, spesso accompagnati da autentici giganti come Dennis Chambers e Billy Cobham.

eddie lang

Su questa linea si prosegue con il concerto di questa sera a Isernia, in attesa di quella autentica leggenda del basso elettrico, Alain Caron, che suonerà domani sera a Monteroduni.  Di scena William Stravato e Daniele Gottardo: due chitarristi italiani, apprezzatissimi anche all’estero, che veramente nel genere hanno fatto scuola. Stravato presenta il suo recentissimo album, Uranus. Gottardo prosegue nella sua ricerca di sonorità personalissime e originali, che lo hanno reso un vero e proprio idolo degli appassionati. L’appuntamento con l’Eddie Lang è alle 22, a Isernia, in piazza Celestino V.