Con una bella determina ad hoc, ecco che arriva anche la liquidazione per l’ex assessore al Lavoro della Regione Molise Luigi Mazzuto. Dopo essere stato silurato da Toma e da tutta maggioranza per non aver prodotto nessun risultato nel suo settore di competenza, gli viene concessa, se pur legittimamente, una liquidazione di fine mandato di 12.672,00 euro lordi. Siamo curiosi di sapere quante vertenze ha risolto in due anni il prode Mazzuto e quali importanti risultati ha conseguito per il bene dei lavoratoti molisani.

E’ SCRITTO NELLA DETERMINA CHE ALLEGHIAMO

per quanto espresso in narrativa, che qui si intende integralmente riportato, di:

1. rimborsare, ai sensi dell’articolo 9, comma 1, lett. A), della Legge regionale 30 Gennaio 2017, n. 2, all’ex Assessore Luigi MAZZUTO i contributi versati pari ad € 12.672,00 che non hanno dato luogo a nessun requisito contributivo;

2. liquidare al Sig. MAZZUTO, ai sensi dell’articolo 8 della Legge regionale 25 Luglio 2013, n. 10, l’Assegno di fine mandato quantificato in € 12.000,00 lordi pari a 2 anni di mandato.